A112 PICCOLA E VINCENTE

Volume scritto dallo storico dell’automobile veneto Francesco Panarotto e dal giornalista toscano Carlo Alberto Gabellieri, quest’ultimo prematuramente scomparso nel luglio scorso e alla cui memoria è dedicato il volume stesso.Il libro, pubblicato a cura del Team Bassano, può vantare le prefazioni firmate dalla signora Anneliese Abarth e dal dottor Cesare Fiorio.Dopo un iniziale capitolo...
Editore: Team Bassano
Lingua: Italiano
Categorie: Auto > Marche > Autobianchi
39,00 €

Disponibilità: Pronto per la spedizione immediata

Volume scritto dallo storico dell’automobile veneto Francesco Panarotto e dal giornalista toscano Carlo Alberto Gabellieri, quest’ultimo prematuramente scomparso nel luglio scorso e alla cui memoria è dedicato il volume stesso.
Il libro, pubblicato a cura del Team Bassano, può vantare le prefazioni firmate dalla signora Anneliese Abarth e dal dottor Cesare Fiorio.
Dopo un iniziale capitolo che riassume la vicenda industriale e produttiva della Autobianchi A112, si ripercorre l’intera storia sportiva del modello dal debutto nelle competizioni con la A112 normale nel 1970 alle ultime annate agonistiche della A112 Abarth 70 HP fino alla scadenza dell’omologazione nel 1990.
Oltre alle gare di velocità e rally di cui la piccola di Desio è protagonista, il volume approfondisce dettagliatamente la storia del Campionato Autobianchi A112 Abarth 70 HP dal 1977 al 1984, con tutte le classifiche delle singole gare e i ritratti dei vincitori del trofeo monomarca.
Completano il libro il capitolo dedicato al Team Bassano e agli altri club e registri dedicati all’utilitaria di Casa Autobianchi e il capitolo che illustra le riproduzioni in scala delle A112 ed A112 Abarth.
Prodotto Libro Rilegato - pag. 208
Editore Team Bassano
Anno 10/2010
Testo in Italiano
Formato 22 x 31 x 2 cm
Genere o collana Storico; Corse

Prodotti suggeriti