ALFA THE WORST CARS EVER

Hortensia Jarry

La partnership tra Alfa Romeo e Nissan, chiamata ARNA, fu siglata dai presidenti dei rispettivi marchi, Takashi Ishihara ed Ettore Massacesi, il 9 ottobre 1980, e fu una novità assoluta... continua
Prezzo: € 12,00
Disponibilità: immediata
Spedito in 24/48 ore

La partnership tra Alfa Romeo e Nissan, chiamata ARNA, fu siglata dai presidenti dei rispettivi marchi, Takashi Ishihara ed Ettore Massacesi, il 9 ottobre 1980, e fu una novità assoluta nell'Europa continentale.

La joint venture, come si direbbe oggi, avrebbe garantito 3.500 posti di lavoro e una sinergia sviluppo-produzione, anche se limitata a un solo modello. Peccato che, in Italia, l'intera operazione sia stata davvero mal gestita.

I commentatori dell'industria automobilistica citano spesso l'Alfa Romeo Arna come esempio perfetto di come non combinare i talenti di due produttori. 

Nel 1986, l'Istituto per la Ricostruzione Industriale, di proprietà del governo italiano, soffriva di pesanti perdite, e il presidente dell'IRI Romano Prodi mise in vendita l'Alfa Romeo, e la Fiat, alla fine, divenne il nuovo proprietario dell'Alfa.

La prima decisione di Fiat fu di cessare la produzione dell'Arna, a causa della sua cattiva reputazione e delle scarse vendite, e d'interrompere la fallimentare alleanza Alfa Romeo Nissan.

La produzione cessò nel 1987, con l'intenzione della Fiat di rafforzare la competitività dell'Alfa Romeo 33, quale modello d'ingresso in quel segmento. 

Informazioni prodotto

Rilegatura
Brossura
Pagine
192
ISBN / EAN
9798727507773
Lingua del testo
Inglese
Data di stampa
01/2021
Formato
15 x 23 x 1 cm

Informazioni aggiuntive

Genere o Collana
Storico - Descrittivo

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per scrivere la tua recensione

Menu
Scopri la LIBRERIA >>