THE ARCHAEOLOGICAL AUTOMOBILE

UNDERSTANDING AND LIVING WITH HISTORICAL AUTOMOBILES

Collier Miles C.

Negli ultimi cento anni, le automobili hanno plasmato la nostra vita. Altri oggetti di uso quotidiano, come orologi, telefoni, strumenti musicali e televisori, hanno certamente avuto la loro... continua
Editore: Collier Automedia
Lingua: Inglese
Categorie:

NOVITA'
Prezzo: € 179,00
Disponibilità: immediata
Spedito in 24/48 ore

Negli ultimi cento anni, le automobili hanno plasmato la nostra vita. Altri oggetti di uso quotidiano, come orologi, telefoni, strumenti musicali e televisori, hanno certamente avuto la loro influenza, ma l'automobile è di gran lunga la più importante.

Oggi anche per l'automobile, come per molti altri manufatti industriali, è in arrivo un cambiamento epocale. Un tempo le automobili erano macchine a sé stanti. Ora si stanno evolvendo in sistemi digitali multifunzionali. Nuovi carburanti, nuovi modi di viaggiare e nuove tecnologie stanno sconvolgendo il ruolo tradizionale della tanto amata auto di famiglia.

Che ne sarà del patrimonio storico? Dovremmo davvero liberarcene? Senza memoria, personale e condivisa, perderemmo la nostra storia, la nostra individualità e la nostra cultura. Questo interrogativo è al centro dell'opera The Archaeological Automobile.

Il metodo di riferimento di Miles C. Collier utilizza un approccio "archeologico", per analizzare l'automobile quale prodotto culturale, articolato in sei ambiti tematici:

The Development of the Automobile descrive come l'automobile sia nata da una pressante esigenza umana di mobilità, ripercorrendo il nostro rapporto con i cavalli, l'invenzione della bicicletta e il modo in cui abbiamo abbandonato entrambi i mezzi di trasporto quotidiano per il fascino dell'automobile.

The Rise of the Collectible Automobile si interroga su come e perché i vecchi veicoli abbandonati possano diventare oggetti da collezione preziosi e apprezzati. Svela l'effetto delle influenze culturali sulla nostra percezione delle automobili e sulle dinamiche del mercato delle auto da collezione.

The Archaeological Mindset utilizza una chiave inglese, entra in officina e segue il restauro di un'auto Ballot Indy del 1919, avvalendosi dell'esperienza pratica e della ricerca di base, mettendo in campo l'"immaginazione archeologica". Gli indizi archeologici risiedono nei dettagli.

Collecting and the Archaeological Automobile affronta le tematiche del collezionismo. Perché accumuliamo "cose"? È avidità? Passione? Desiderio di eredità? E cosa rende una collezione "bella"? Si tratta del fascino? È lo stile? È il valore materiale? La risposta sta nella conoscenza.

Restoring the Archaeological Automobile discute i meriti di diverse idee di restauro e le ragioni che le hanno determinate, compresa la difficile questione di come riverniciare il muso inclinato di un'Alfa Romeo GTZ da corsa del 1964 e preservare le prove di quarant'anni di sabbiature e scheggiature accumulate.

The Archaeological Automobile of the Future è un invito all'azione. Le auto come le conosciamo vengono solitamente distrutte, le norme governative incoraggiano l'indifferenza, e le competenze e le professionalità associate al loro restauro stanno lentamente scomparendo a causa della perdita delle vecchie generazioni di esperti artigiani. Come possiamo preservare il bagaglio di conoscenze per le generazioni a venire?

Ricco di storie coinvolgenti ed esempi pratici, questo è un vademecum sulle pratiche ritenute migliori non solo per proprietari di automobili e per gli operatori del settore delle auto storiche, ma anche per collezionisti, esperti e amanti di ogni tipo di manufatto dell'era industriale.

Informazioni prodotto

Rilegatura
Rilegato
Pagine
394
ISBN / EAN
9781735645100
Editore
Collier Automedia
Lingua del testo
Inglese
Data di stampa
05/2022
Formato
22 x 29 x 3,5 cm

Informazioni aggiuntive

Genere o Collana
Storico - Descrittivo

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per scrivere la tua recensione

Menu
Scopri la LIBRERIA >>