GABRIELE D'ANNUNZIO E LA VELOCITA'

Nuvolari Francesco

Ci fu un tempo in cui gli esseri umani (donne e uomini) non avevano paura di morire, anzi, affrontarono spesso la morte con il sorriso, beffardo, di chi credeva di essere immortale. E molti di... continua
Editore: Grimaldi & C. Editori
Lingua: Italiano
Categorie:

Prezzo: € 35,00
Disponibilità: immediata
Spedito in 24/48 ore

Ci fu un tempo in cui gli esseri umani (donne e uomini) non avevano paura di morire, anzi, affrontarono spesso la morte con il sorriso, beffardo, di chi credeva di essere immortale. E molti di questi erano italiani, figli di una piccola nazione, ma che divenne in pochi anni incredibilmente grande agli occhi del mondo.

Era l'Italia che stupiva, affascinava, che si faceva amare per le sue imprese e per le sue invenzioni. E Gabriele d'Annunzio era uno dei suoi figli.

Il mondo cambiava velocemente, il progresso sembrava inarrestabile, viverlo da protagonisti era la parola d'ordine, viverlo per non subirlo.

In tutti i settori però l'Italia si trovò impreparata, inadatta a ricoprire un ruolo di primo piano nello scacchiere internazionale. Impreparata ma non sconfitta, e accettò la sfida.

Le industrie iniziarono a produrre aerei, auto, navi e per ogni settore si realizzarono imprese mai tentate prima da nazioni più potenti e industrializzate.

Ricordare un'epoca per ricordare attraverso gli occhi del Vate quelle donne, quegli uomini e le loro imprese è quello che l'autore ha tentato di fare scrivendo questo libro. 

Con oltre 100 fotografie d’epoca, in gran parte provenienti dalla Collezione Nuvolari.

Informazioni prodotto

Rilegatura
Brossura
Pagine
216
ISBN / EAN
9788832063288
Editore
Grimaldi & C. Editori
Lingua del testo
Italiano
Data di stampa
10/2020
Formato
21 x 29 x 2 cm

Informazioni aggiuntive

Genere o Collana
Storico

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per scrivere la tua recensione

Menu
Scopri la LIBRERIA >>